Il mondo nuovo: dagli Impressionisti ai mari del Sud di Gauguin

A Padova il palazzo Zabarella ospita una collezione unica – dedicata agli Impressionisti – creata dal banchiere e assicuratore danese Wilhelm Hansen. Molto più dei suoi colleghi europei, e come gli americani, Hansen, intuì che quei pittori avevano dato vita a un processo unico e irreversibile destinato a cambiare per sempre la percezione dell’arte. Filo conduttore della mostra è quello della luce e del colore. E soprattutto della libertà. L’esposizione abbraccia tutto un secolo e si conclude con la realtà deformata di Matisse, passando per una stanza dedicata a Gauguin, originalissimo artista fuori dal tempo e dallo spazio.