Hiroshige, prima del cinema

Alle Scuderie del Quirinale a Roma sono esposte 230 xilografie e dipinti su rotolo dell’artista giapponese Hiroshige. Un vero e proprio lungometraggio su carta di questo primordiale regista cresciuto nella prima metà dell’Ottocento. Fotogramma dopo fotogramma, il pittore coglie l’irruzione della modernità nella vita quotidiana del suo paese e diventa fonte d’ispirazione per la nascente arte della fotografia e del cinema.