Backliner, ritratto di Riccardo Sinigallia firmato da Fabio Lovino

Fabio Lovino, fotografo di grande fama, realizza un ritratto di Riccardo Sinigallia, già tra i leader dei Tiro Mancino. Questa volta, però, non utilizza la sua macchina fotografica, si è messo all’opera come apprezzato documentarista (Mothers, Shine happy People). Può partire da una posizione privilegiata, ha lavorato con e frequentato rockstar e jazzisti in tutto il mondo, come tour photographer e realizzatore di copertine di dischi. Il film documentario racconta Riccardo Sinigallia perchè, sebbene tra i più importanti cantautori e produttori italiani degli ultimi venti anni, nel tempo non è stato adeguatamente raccontato nel suo lavoro di autore e produttore. Molto più, insomma, della pluriennale amicizia tra loro. Anche se proprio l’amicizia attraversa Backliner. Intrecciandosi con le parole e la musica di Sinigallia, una galleria di testimoni amici raccontano il “non detto”, tra questi: Valerio Mastandrea, anche voce narrante, Filippo Gatti, Caterina Caselli, Renato De Maria, Piergiorgio Bellocchio, Francesco Zampaglione.